Rassegna stampa 16/07/2020

Rassegna stampa 16/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

MUSA L’INARRESTABILE

Segna subito il Napoli, poi solo Bologna: due gol annullati per fuorigioco, sale in cattedra Barrow che domina la ripresa. Rossoblù vicinissimi al 2-1, palo di Danilo. Soriano maestoso, Medel impreciso. Skov Olsen troppo poco, le sollecitazioni di Mihajlovic non bastano a rialzarlo. Dominguez il migliore della mediana, l’unico a reggere il confronto con i pari ruolo avversari nel primo tempo.

GAZZETTA DELLO SPORT

IL NAPOLI SI ILLUDE, IL BOLOGNA L’ACCIUFFA

Azzurri avanti, poi calano e Barrow fa 1-1. Ai rossoblù annullati due gol per fuorigioco. Gattuso e un pareggio amaro: «Così non andiamo lontano». Mihajlovic: «Palacio isolato in avvio, poi ho rimediato». Segna sempre Musa: le ultime tre reti le ha realizzate dopo l’80’. Ma la squadra incassa da 28 gare consecutive. Bigon: «Le frasi di Sinisa su Skov Olsen? Dai giovani di talento ci si aspetta di più, ma è tutto nella norma».

REPUBBLICA

BARROW ACCIUFFA IL PARI

Alla vittoria del Bologna mancano pochi millimetri. La squadra di Sinisa gioca un primo tempo tenero, ma risale in un secondo tosto. Decidono gli episodi: e di nuovo, come a Parma, dice male ai rossoblù. Palacio sbaglia il 2-1, Danilo fa palo pieno al 94′. Pareggio meritatissimo e anzi, ancora una volta, troppo stretto per quanto si è prodotto. Skov Olsen, altra prova pallida. Dominguez tra i migliori.

RESTO DEL CARLINO

LA RIPRESA DEL BOLOGNA FA TREMARE IL NAPOLI

Nel secondo tempo salgono in cattedra i rossoblù, che pareggiano con Barrow dopo il vantaggio di Manolas. Due reti annullate e palo di Danilo. Rammarico di Palacio, che fallisce il colpo del k.o. Skov Olsen, ancora una prova deludente. Baldursson, invece, convince nel finale. Sinisa: «Una brutta partenza, tutta colpa mia. Avevo sistemato male la squadra, poi cambiando modulo abbiamo iniziato ad attaccare in modo concreto». Musa ancora sugli scudi, per lui ottava rete: «Mi dà lezione Di Vaio, in allenamento mi insegna i movimenti. Adesso voglio arrivare in doppia cifra».

Foto: Imago Images