Rassegna stampa 17/02/2020

Rassegna stampa 17/02/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA, IL FUTURO È ADESSO

La squadra, imbottita di tanti under 23, si è sciolta di fronte alla concretezza del Genoa. Allenatore e staff al lavoro per imprimere la giusta grinta al gruppo in vista delle prossime decisive partite. Tra rossi e infortuni, con l’Udinese sarà ancora emergenza. «Tanti giovani e qualche ingenuità. Ma gioca un calcio entusiasmante». L’ex Nervo dopo il crollo al Dall’Ara: «Molti ragazzi di talento, normale avere alti e bassi». Restyling stadio, slitta l’incontro tra Saputo e Merola. Summit rinviato. Intanto il progetto di fattibilità approda prima in Giunta e poi in Consiglio.

GAZZETTA DELLO SPORT

LA CERTEZZA DI MIHAJLOVIC: «NON SI ARRETRA»

«Convinti del nostro percorso, avanti così». Il tecnico parla alla squadra dopo il pesante k.o. La condotta è quella di fare calcio. E un gol più degli altri. Ieri i tifosi a Casteldebole hanno applaudito tutta la squadra. Santander pronto? La manifestazione di interesse per il Dall’Ara-restyling appena le parti burocratiche saranno ok. In Comune entro 10 giorni al massimo. Intanto Saputo valuta Ravenna.

REPUBBLICA

WEEKEND DA PAURA

Perde il Bologna e perdono le due squadre di basket, eliminate dalla Coppa Italia. Ma i 51 punti di Pioli del 2011-12 sono ancora ampiamente alla portata di Mihajlovic. Intervista a Renato Villa: “Troppe assenze per sperare di ribaltare la partita. Ogni tanto uno scivolone ci sta, soprattutto dopo una settimana in cui si parlava solo di Europa. Barrow meglio di Palacio. E Denswil fa meno danni da laterale che al centro”.

RESTO DEL CARLINO

DIFESA COLABRODO, MA LE ATTENUANTI CI SONO

Da diciannove gare consecutive il Bologna subisce gol. Ma è da metà settembre che Mihajlovic non riesce a schierare i titolari. E ora l’emergenza aumenta: con l’Udinese ne mancano otto, compresi gli squalificati Denswil e Schouten. Niente da fare anche per Sansone e Santander. Krejci e Dijks rientrano a fine mese. Stadio: pronta la lettera d’intenti al Comune, che avrà novanta giorni di tempo per decidere. L’ad Fenucci è a caccia di uno stadio alternativo.

Foto: bolognafc.it