Rassegna stampa 19/03/2021

Rassegna stampa 19/03/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

«DA NOI IL CIBO, DI FIANCO LA PARTITA»

L’a.d. Stefano Cigarini: «Col Bologna intesa che funziona. FICO sarà un vero parco, sinergia perfetta con lo stadio temporaneo. I servizi li offriamo noi e chi andrà a vedere i rossoblù potrà entrare e lasciare qui l’auto. Quando la squadra tornerà al Dall’Ara, arena ridotta per giovanili, femminile ed eventi». Dopo Crotone le Nazionali: partono in nove, in attesa della lista azzurra del c.t. Mancini.

GAZZETTA DELLO SPORT

THE WALL

Soumaoro e il riscatto, il Bologna accelera per evitare sorprese. Con lui dal 1′ ben 11 punti in 8 gare. Il franco-maliano, 28 anni, costa meno di 3 milioni. Prima di scegliere Mihajlovic, era stato sondato da una big francese (Lione?). Stadio temporaneo, la catena Eataly grande sponsor del mini impianto? Durante il restyling al Dall’Ara, confermata la zona CAAB: 16.000 posti e ipotesi naming.

REPUBBLICA

LA CAREZZA DI KENNET: «SU SVANBERG, BRAVO DI VAIO»

Andersson, l’ultima battaglia contro il COVID: «Ma ora sto bene». E da Göteborg rivela: «Mattias sempre più forte. Io non lo conoscevo, mi sono fidato di Marco…». Domani Bologna a Crotone, arbitra Fourneau. In attesa di Mancini, nove rossoblù convocati dalle rispettive Nazionali. Intanto Masina dice sì al Marocco.

RESTO DEL CARLINO

«BOLOGNA, ADESSO VEDRAI IL VERO SKOV OLSEN»

Il danese in ascesa: «L’infortunio mi ha rallentato, voglio diventare importante per questo club. Mi mancano i tifosi e quattro gol». Il calore di Mihajlovic: «Da noi non si saluta, ho imparato qui. Sinisa mi sgrida, lo fa per il mio bene». Il dualismo con Orsolini: «Tra noi c’è un buon clima, questa concorrenza rende entrambi migliori». Abbondanza rossoblù domani a Crotone. E Soriano aspetta l’azzurro.

Foto: bolognafc.it