Rassegna stampa 19/12/2020

Rassegna stampa 19/12/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

«IL BOLOGNA C’È E PUÒ CRESCERE. MI SPIACE MA STAVOLTA TIFO TORO»

Il doppio ex Pecci e la sfida di domani: «Sono le mie squadre del cuore. Al Bologna bastano due vittorie per svoltare, i granata giocano male ormai da febbraio». La formazione anti-Belotti: Da Costa in pole e Denswil torna sulla sinistra.

GAZZETTA DELLO SPORT

NICO È L’ORO DEL BOLOGNA. SINISA ADESSO LO PROMUOVE

Il suo primo gol ha aperto la rimonta a La Spezia: così domani Dominguez sarà titolare col Toro. L’aspetto tattico: l’adattamento al 4-2-3-1 del tecnico ha richiesto tempo. L’investimento: è costato 7,5 milioni più 2,5 di bonus, le due doti non si discutono. Emergenza senza fine: 8 indisponibili, torna Denswil.

REPUBBLICA

QUESTO BOLOGNA NON CRESCE MAI, EPPURE IL TORO STA MOLTO PEGGIO

Da Delio Rossi a Mihajlovic, in cinque anni di Serie A l’attesa svolta ancora non c’è. I granata però sono ultimi e senza successi in casa. Domani Giampaolo si gioca tanto. Crisi COVID: stipendi diluiti, accordo trovato.

RESTO DEL CARLINO

CACCIA A INGLESE, ECCO LA RICETTA PER IL GOL

La punta del Parma era già stata accostata al Bologna ai tempi di Donadoni. La valutazione estiva si aggirava sui 15 milioni di euro. Formula del prestito: la società, che già dovrà riscattare Barrow, vorrebbe una soluzione soft. Verso Torino: Schouten forse andrà in panchina. La difesa di Sinisa non convince, quella di Giampaolo è la peggiore. Lyanco era il sogno dell’allenatore serbo. Ma in Piemonte il brasiliano è lontano dal suo standard. Pecci: «Bologna, due vittorie e passa la paura. La band di Mihajlovic paga l’effetto Coronavirus. Il Toro non trova l’uscita dal tunnel e rischia la B».

Foto: Imago Images