Rassegna stampa 20/04/2021

Rassegna stampa 20/04/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

«LA SUPER LEGA FA SCHIFO»

Sabatini sul progetto dei 12 club: «Scelta insopportabile». Bonaccini: «Non so se piaccia ai tifosi». Ira Ulivieri: «Visione ottusa, non si tiene conto dei sentimenti». Pagliuca: «Io in finale con la Samp, così si rovinerebbe tutto». Milan, Inter e Juventus Club Bologna: «Così si uccidono i campionati, la vera passione nasce lì». Casini: «Un progetto irrealizzabile, non porta benefici al calcio».

GAZZETTA DELLO SPORT

TESORO SVANBERG

Il volo di Mattias il vichingo. Dubbio Bologna: tenerlo o no? In due sessioni di mercato è stato sondato da tre big. Vale 20 milioni, ma lui dice: «Il futuro? Qui sono felice». L’ammissione: «Sono cresciuto perché ho avuto la possibilità di giocare di più». Saputo-Mihajlovic, primi contatti. Poi il tema Dall’Ara. A Casteldebole, agenda fitta per il patron italo-canadese. Affettuoso saluto con Sinisa, poi due ore con l’a.d. Fenucci.

REPUBBLICA

NIENTE SUMMIT, FRA TECNICO E PRESIDENTE SE NE RIPARLA A BREVE

Saputo ha assistito all’allenamento. L’Europa è l’obiettivo del tecnico, però molto passa dalle scelte di Joey. Sabatini boccia la Super Lega: «Il calcio è di tutti, non di pochi ricchi. Così si torna indietro al feudalesimo, è uno schifo». Il patron e l’a.d. Fenucci per ora più cauti. Non è escluso che, oltre ad un comunicato congiunto dei 17 club di A compatti contro le due milanesi e la Juventus, venga resa nota una linea precisa anche dagli uffici di Casteldebole.

RESTO DEL CARLINO

SLITTA L’INCONTRO SAPUTO-MIHAJLOVIC

Ora tengono banco i conti e lo stadio. Nessun faccia a faccia tra patron e allenatore a Casteldebole. La notizia della Super Lega ha gelato tutti. Obiettivi: il presidente spera ancora di raggiungere 52 punti. Per il mister pranzo in famiglia. I tifosi rossoblù contrari alla nuova competizione: «La Super Lega scelta ingiusta, il calcio è di tutti. Così si danneggiano gli amanti dello sport». La società per ora tace, l’unico a parlare è stato Sabatini: «Uno schifo. È un vero e proprio ritorno al feudalesimo». Finalmente Orsolini ha voltato pagina: «Vittoria e gol: guardo al futuro con più determinazione e serenità».

Foto: Imago Images