Rassegna stampa 20/10/2020

Rassegna stampa 20/10/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

OGGI SI VEDONO SOLO I DIFETTI. SINISA PUÒ VARIARE MODULO

Ci sono alcuni aspetti che preoccupano: le polveri bagnate di Barrow, l’incisività molto relativa di Orsolini, una mediana che fa poco filtro. Eppure, il canovaccio tattico è molto simile alla passata stagione: 4-2-3-1, pressione alta e coraggio nell’accettare i duelli e l’uno contro uno. Mihajlovic dovrà cercare rimedi a questa situazione con ciò che ha. Con ali spente o indisponibili e un esterno che può giocare da seconda punta come Musa, sarebbe un’eresia provare il 4-3-1-2? Bilancio a -39,4. Ma 12 milioni entreranno nel prossimo. Confermato il CdA rossoblù.

GAZZETTA DELLO SPORT

IL TESORO SORIANO

Il trequartista decisivo nel gioco del Bologna. Per Sinisa è intoccabile. I risultati non lo premiano, ma sinora Roberto ha confermato personalità, esperienza e senso tattico. Perfetto collante del gioco rossoblù, con il suo modo di galleggiare fra le linee e trovare la giocata giusta, per caratteristiche e personalità è sempre stato uno dei fedelissimi di Mihajlovic. Fin qui la squadra ha segnato 7 reti in 4 giornate, e in 5 di queste c’è il suo zampino: 3 gol e 2 assist. La pandemia influisce sui conti. Bilancio approvato: -39 milioni.

REPUBBLICA

QUARANTA MILIONI DI PERDITE. SAPUTO HA GIÀ COPERTO TUTTO

Da come si comporta pubblicamente, Joey può aver dato l’impressione, nell’ultimo periodo soprattutto, d’essersi allontanato dal Bologna. Dove manca da febbraio. I fatti però raccontano che finanziariamente il suo impegno non è affatto calato: l’ultimo bilancio, che si è chiuso ieri con 39,4 milioni di perdite, è infatti già stato interamente coperto. Tanto è vero che il patrimonio netto, come ha comunicato il club, ammonta ora a 30,1 milioni. Fiducia De Silvestri, per Roma può farcela: solo una forte botta al ginocchio sinistro.

RESTO DEL CARLINO

IL COVID ‘BRUCIA’ 17,7 MILIONI IN CASA BOLOGNA

Bilancio in rosso: nell’ultimo anno Saputo ha messo nelle casse 40 milioni e ne metterà altri. L’a.d. Fenucci confermato per un altro triennio. Presto il restyling del Dall’Ara diventerà opera di pubblica utilità. Dopo il k.o. squadra a rapporto da Bigon e Sabatini. Ora è Mihajlovic a dover cambiare. Mandare sempre all’attacco la squadra non paga più, servono accorgimenti tattici che salvaguardino la difesa. Allarme: media punti raggelante. Il primo Sinisa viaggiava a quota 1,76 per gara, adesso è sceso fino a 0,89: passo quasi da retrocessione. Oggi la ‘sentenza’ su De Silvestri: la sensazione dello staff medico è che il terzino possa essersela cavata con una forte contusione.

Foto: Imago Images