Rassegna stampa 20/12/2021

Rassegna stampa 20/12/2021

Tempo di Lettura: < 1 minuto

CORRIERE DI BOLOGNA

SAPUTO È GIÀ IN CANADA: CAUTO SU MERCATO E STADIO

Rientro fulmineo del chairman dopo gli auguri alla squadra. Dall’Ara: verrà demolita l’attuale tribuna centrale, che insiste sulla struttura in acciaio del ’90. Impianto temporaneo entro la fine 2022. Possibili rinforzi a gennaio, ma senza follie. Attacco in crisi: Barrow a secco e Arnautovic senza colpi. Tiri, gol e occasioni create: reparto offensivo in blackout nell’ultimo mese. Mihajlovic dopo la Juve ha ammesso: «Manca la voglia di rischiare per arrivare in porta».

REPUBBLICA

SCONFITTE E INFORTUNI, ORA RESTA SOLO IL SASSUOLO

Saputo è già ripartito senza parlare di mercato con Sinisa, che chiede rinforzi. Prima però bisogna vendere. E De Silvestri mercoledì a Reggio Emilia non ci sarà. Molti i giocatori fuori dai giochi e dai piani: anche Skov Olsen a rischio partenza insieme a Mbaye, Santander e Van Hooijdonk.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, DALLA NEBBIA AL FREDDO DI SAPUTO

Il presidente sabato sera è ripartito subito per il Canada: niente confronto con Mihajlovic e la squadra, nessun commento. E sul mercato pochi sogni. Al Dall’Ara, dopo la Juve, era presente alla cena organizzata per gli sponsor. Ha ribadito a Fenucci che non ci sarà un extra-budget per cambiare la rosa. De Silvestri k.o., Orsolini in risalita: mercoledì col Sassuolo potrebbe toccare a lui (già 2 gol ai neroverdi). Il vuoto dietro Arnautovic. Sinisa ha un problema-gol. Paradosso Bologna: con l’austriaco, le reti sono le stesse di un anno fa (24). Manca un vice, Barrow è tornato in letargo da due mesi e Soriano non segna più. Ma al Mapei può comunque arrivare il record di punti al giro di boa nell’era della Serie A a 20 squadre.

Foto: Getty Images