Rassegna stampa 21/07/2020

Rassegna stampa 21/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

SINISA, DIETROFRONT E RIPARTENZA: «NESSUNA DIVISIONE CON IL CLUB»

Dopo la disfatta di Milano e il confronto con la società: «So i programmi e li accetto, l’obiettivo è migliorare e diventare più competitivi. Questa è un’isola felice ma bisogna guadagnarsi la fiducia dei tifosi: in altre piazze con un 5-1 sarebbe successo di tutto». Sei cambi rispetto a San Siro. E Barrow ritrova la sua Dea. A Bergamo titolari Krejci, Svanberg e Medel, Orsolini in panca.

GAZZETTA DELLO SPORT

MIHAJLOVIC: «NESSUNA FRATTURA TRA ME E IL BOLOGNA, C’È UN’IDEA CONDIVISA»

Dopo lo sfogo di Milano, il tecnico smentisce contrasti col club: «Conosco i piani e li accetto. Con innesti mirati e la crescita dei nostri giovani, col tempo possiamo guardare all’Europa. Con l’Atalanta cambierò ancora, rientrano alcuni titolari: non vogliamo più fare da sparring partner». Da Zingonia: Hateboer squalificato, Ilicic ancora out.

REPUBBLICA

SINISA SI RIALLINEA: «PER L’EUROPA SERVE PIÙ TEMPO»

Il tecnico: «Coi dirigenti nessuna frattura. Andiamo avanti per migliorare e crescere anno dopo anno. Lo dobbiamo ai tifosi». Barrow e Skov Olsen stasera titolari a Bergamo, la piazza in cui lo ‘scienziato’ Jens Bangsbo cura i metodi dell’inarrestabile Atalanta di Gasperini, 94 gol in questo campionato.

RESTO DEL CARLINO

BARROW, IL RITORNO DEL FIGLIOL PRODIGO

Musa lasciato il segno nel cuore dei tifosi e dell’Atalanta. «Bologna una preso una persona speciale», dicono a Bergamo. Sinisa cambia ancora il centrocampo: ritorna Medel. Al posto dello squalificato Dijks tocca a Krejci. Mihajlovic accetta i piani della società: «In Europa con calma. Migliorare non vuol dire giocare subito anche all’estero».

Foto: Damiano Fiorentini