Rassegna stampa 22/07/2021

Rassegna stampa 22/07/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

SINISA: «OBIETTIVO? LA PARTE SINISTRA»

«Quest’anno modificheremo alcune cose, daremo più attenzione alla fase difensiva, che non significa trascurare quella offensiva. Non abbiamo un fuoriclasse in rosa, perciò dobbiamo migliorare tutti qualcosa come collettivo». Così  Mihajlovic rispondendo alle domande di alcuni bambini in piazza a Pinzolo. Intanto sono ore importanti per Theate dell’Ostenda: il Bologna vicino alla richiesta da 8 milioni dei belgi, ma per avere la liquidità necessaria servirà la cessione al Tottenham di Tomiyasu (2,5 milioni di differenza tra gli Spurs e il BFC).

GAZZETTA DELLO SPORT

L’EVOLUZIONE DI MIHAJLOVIC

Nasce il Bologna 5+5. Difesa più protetta, alta potenza di fuoco. Pronto il 4-1-4-1 fluido. Sinisa: «Cambieremo». Due blocchi: uno di costruzione, uno di rifinitura. Il tecnico ‘affronta’ i bambini: «Noi, dietro le prime sette». Sinisa ieri ha risposto ad alcune domande di baby calciatori in piazza: «Soriano in azzurro? Se sarà costante». Mercato: Arnautovic, ora la chiave è la durata del contratto. L’iniziale emolumento di 2,7 milioni a stagione potrebbe variare ed essere spalmato su un ulteriore anno rispetto al 3+1 di partenza.

REPUBBLICA

GENERAZIONE Z. SINISA E IL MELTING POT DEL NUOVO BOLOGNA

Nella squadra che aspetta Arnautovic e ha una media di 23 anni, la cosa più complicata non è semplicemente spiegare una diagonale o una marcatura preventiva, ma riuscire a coinvolgere il gruppo. In rosa ci sono 17 nazionalità diverse e farsi seguire, per l’allenatore, non è facile.  Mihajlovic trasferisce la sua esperienza e parla molto coi giocatori, sapendo di non poter pretendere che siano loro ad adattarsi a lui, che di anni ne ha 52.

RESTO DEL CARLINO

SINISA CAMBIA: «BOLOGNA, VOGLIO SUBIRE MENO»

Il tecnico modificherà qualcosa: «Non rinuncio ad attaccare, ma possiamo arrivare dietro le prime sette». La serata coi bambini a Pinzolo interrotta dalla grandine. Ambizioni e realismo: «Nel nostro gruppo nessun fuoriclasse, dobbiamo lavorare». Frabotta, un’eredità da 6 milioni. L’Atalanta ci riprova per Schouten. Il difensore può passare dalla Juventus ai bergamaschi: ai rossoblù spetterà metà della cifra spesa per averlo. Poli tratta con l’Antalyaspor, sarà liberato a costo zero. Offerto Cutrone se non arriverà Arnautovic. Marco, mascotte dei ritiri: «Il calcio è buono». Dorme in un sacco a pelo, si sposta da un raduno all’altro e i campioni lo aiutano: «Non è vero che questo è un mondo senz’anima».

Foto: Imago Images