Rassegna stampa 23/11/2020

Rassegna stampa 23/11/2020

Tempo di Lettura: 2 minuti

CORRIERE DI BOLOGNA

BENTORNATO, BOLOGNA

A Marassi i rossoblù centrano la prima vittoria in trasferta con una buona prova di maturità. In vantaggio con Thorsby, la Samp si fa gol da sola con Regini e viene superata da Orsolini. Il risveglio dell’Orso fa felice Sinisa: «Se sbagliava tornava a casa a piedi». L’esterno ha firmato la rete della vittoria: «Siamo giovani ma abbiamo mostrato carattere». Danilo, partita da leader. Solo crampi per Super Schouten, in Coppa Italia spazio alle seconde linee. Mercoledì il match con lo Spezia, domenica il Crotone.

GAZZETTA DELLO SPORT

ORSOLINI RIBALTA LA SAMP. IL BOLOGNA PUÒ FARE FESTA

Thorsby apre, poi un’autorete di Regini dà il via alla riscossa rossoblù. Finale caldo, espulso Ranieri: «Il k.o. solo colpa mia, abbiamo lasciato Quagliarella troppo solo». Mihajlovic felice: «Vittoria meritata. Abbiamo seminato bene in queste gare, adesso è giunta l’ora di raccogliere». Sostanza Ekdal, Palacio 38 anni e non sentirli. Schouten il migliore in campo, molto bene anche Danilo e Hickey. Duro messaggio di Skorupski sui social: ieri tre persone avrebbero infastidito la sua fidanzata per strada con il figlio e il cane della coppia.

REPUBBLICA

ORSOLINI FA QUELLA GIUSTA. SINISA: «VE L’AVEVO DETTO»

Il Bologna vince in rimonta: prima il goffo autogol di Regini impatta la rete di Thorsby, poi si scatenano gli attaccanti. Mihajlovic: «Vittoria meritata, sapevo che avremmo raccolto». In trasferta i rossoblù non erano ancora riusciti a spuntarla. Dopo tanti k.o. serviva una risposta di carattere. Orso: «Io e Sinisa ci diciamo tutto». L’azzurro e Barrow hanno il potenziale per fare sempre la differenza. Gioia De Silvestri, 350 gare in A: «Dopo le prestazioni dovevano arrivare i risultati». Dominguez in evidente crescita. La curiosità: 8 giornate e 9 punti, come un anno fa.

RESTO DEL CARLINO

LA SPINTA DELL’ORSO RIACCENDE IL BOLOGNA

Apre Thorsby, l’autorete di Regini raddrizza il match: Barrow ispira, Orsolini di testa piega la Sampdoria come cinque mesi fa. Hickey si fa valere, a 18 anni lo scozzese è già una certezza per Mihajlovic. Poker servito contro i blucerchiati: 4 successi di fila. Nelle partite consecutive con gol subiti i rossoblù toccano quota 41: peggio solo il Bordeaux nel 1960. Il rammarico di Ranieri: «Siamo partiti bene, poi abbiamo perso il filo». Mihajlovic soddisfatto: «Ora è il momento di raccogliere. Abbiamo meritato, nelle prime giornate avevamo seminato bene». Orsolini: «Carattere e buon gioco, tre punti importanti per ritrovare la fiducia». De Silvestri festeggia 350 presenze in A: «Quando si è capaci di reagire, alla fine i risultati arrivano». Schouten, solo crampi: l’emergenza è finita.

Foto: Imago Images