Rassegna stampa 24/10/2022

Rassegna stampa 24/10/2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

Le notizie relative al Bologna presenti sui quotidiani in edicola oggi.

CORRIERE DI BOLOGNA

RINASCITA BOLOGNA

Battuto il Lecce 2-0, prima vittoria di Motta: «Sono un uomo felice, dormirò meglio». Arnautovic capocannoniere: «Comincia una nuova fase. Classifica marcatori? Io penso alla squadra». Ferguson: «Il mio gol per Thiago. Contento per me e i miei compagni abbiamo giocato come un gruppo». I rossoblù vincono lo scontro diretto e regalano al tecnico il successo che inseguiva da cinque partite. Gol di Arnautovic su rigore contestato e assegnato dal VAR, sigillo dello scozzese. Ginocchio k.o. per Bonifazi, domani la risonanza.

GAZZETTA DELLO SPORT

MOTTA NON SBAGLIA, PRIMA VITTORIA

Arnautovic e Ferguson (migliore in campo) in gol: «Un nuovo inizio». Baroni cambia modulo al Lecce, ma la squadra rimane spenta. Finisce 2-0, prima gara senza subire gol per i rossoblù. Thiago: «Stanotte di sicuro dormirò meglio». Marko: «A Motta serviva solo tempo, oggi per il Bologna parte una nuova stagione». Il presidente dei salentini non ci sta: «Rigore generoso».

REPUBBLICA

MOTTA CONTINUA

«Ecco i primi frutti del nostro lavoro». Un rigore del capocannoniere Arnautovic e un’incornata di Ferguson regalano tre punti e tranquillità all’allenatore. Marko: «Thiago ha tanto da insegnarci». Le pagelle: Bonifazi, sorrisi e lacrime per una distorsione al ginocchio dopo una buonissima partita. Posch: è nato un terzino. Skorupski tiene finalmente inviolata la porta. La prossima sfida al Monza.

RESTO DEL CARLINO

IL BOLOGNA DI MOTTA PRENDE FORMA E TRE PUNTI

La prima vittoria in campionato col nuovo tecnico è firmata Arnautovic-Ferguson: stesso impianto di Napoli, Lecce dominato. Thiago: «Felice, ma penso al Monza. Fiero di questo gruppo, ora dormirò meglio. Il rigore? Dal campo mi sembrava che ci fosse». In tribuna al Dall’Ara anche Morandi, coperto dall’affetto dei tifosi. I due marcatori: «Giocato e vinto da squadra». L’austriaco è tornato al gol dopo 42 giorni, lo scozzese al primo sigillo rossoblù: «Ma è merito di tutti». Dagli applausi alle lacrime: allarme per Bonifazi, vittima di una distorsione al ginocchio. Da valutare anche Kasius e Schouten. Saputo ride a metà: CF Montréal eliminato dai playoff di MLS in semifinale.

Foto: Getty Images (via OneFootball)