Rassegna stampa 26/07/2020

Rassegna stampa 26/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

«È ORA DI VINCERE IN CASA». SINISA SVEGLIA IL BOLOGNA

Il Lecce al Dall’Ara. Solo quattro successi finora, il tecnico vuole di più: «Quando sei motivato vai forte, l’anno scorso abbiamo finito meglio. Juwara lo proteggo, gioca Skov perché devo capire se è utile o no». In campo alle 17:15, attesi 34 gradi e ritmi controllati. Skov Olsen, ultima chance. Sansone ancora fuori, la difesa è in emergenza.

GAZZETTA DELLO SPORT

BOLOGNA-LECCE: BARROW-LAPADULA, È SFIDA DEL GOL

Musa, media super: 8 reti in 16 gare. Gianluca (a 9) insegue Vucinic-Bojinov. Sinisa: «Questo calcio senza tifosi fa schifo». I rossoblù non hanno più mire europee ma non vincono in casa dal 1° febbraio, e prendono almeno un gol da 30 partite di fila. I salentini cercano la salvezza ma devono chiudere la porta, la più battuta della Serie A (77 gol al passivo). Mihajlovic e Liverani giocarono insieme nella Lazio dal 2001 al 2004.

REPUBBLICA

IL SINDACO DI RAVENNA: «STADIO QUI IN DUE ANNI E SPOSIAMO SAPUTO»

De Pascale e il progetto rossoblù di joint venture. Contatti avviati fra il Bologna e l’amministrazione romagnola: «Ricadute positive per tutti. I tempi per fare un impianto temporaneo sono più o meno gli stessi che servono a noi per tirar su uno stadio da 16 mila posti. L’idea di ristrutturare il vecchio Benelli è tramontata subito. A Ravenna ci sono tanti sostenitori del Bologna, è noto. In passato abbiamo detto no a tanti avventurieri che volevano entrare nel club, avere qui un imprenditore come Saputo sarebbe tutta un’altra cosa. I vantaggi credo sarebbero molteplici, penso all’integrazione fra i due settori giovanili e a tutto il calcio femminile». L’alternativa: Rimini alla finestra. Oggi in campo al Dall’Ara alle 17:15, Sinisa cauto: «Occhio alla fame del Lecce».

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA DIVISO TRA LA VOGLIA DI RECORD E IL TABÙ

Nelle ultime tre gare i rossoblù possono essere i migliori dell’era Saputo, raggiungere Pioli e bloccare il primato di reti subite. Una vittoria farebbe superare quota 44 e avvicinare i 51 punti ottenuto nel 2012. Sono già 30 le partite con Skorupski battuto. Un’altra chance per Skov Olsen, Svanberg si è meritato il posto. Il danese dovrebbe partire tra i titolari, lo svedese affiancherà Medel dopo la prova di Bergamo. Sinisa, nostalgia di casa: «I tifosi ci mancano». Mihajlovic e il calcio senza pubblico: «Se a settembre dovremo giocare così, tanto vale non partire. Oggi voglio l’atteggiamento giusto». Si affrontano due squadre dal gol assicurato. Lecce da record nei rigori assegnati e contrari. I due ex Falco e Paz cercano la rivincita.

Foto: ravenna24ore.it