Rassegna stampa 26/11/2020

Rassegna stampa 26/11/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

PERDERE E PERDEREMO

Rossoblù irriconoscibili, il turno lo passo lo Spezia. Sinisa sbotta: «Impossibile vincere giocando così. La Coppa Italia sarebbe la strada per l’Europa, invece…». Disastro Denswil. Maradona, al Dall’Ara l’ultimo gol su azione. L’unico lampo di Diego a Bologna. Due partite e la rete che valse lo scudetto. L’omaggio del club.

GAZZETTA DELLO SPORT

SPEZIA IN PARADISO, MAGGIORE ENTRA E RIBALTA IL BOLOGNA

Qualificazione decisa nei supplementari. I rossoblù si illudono sul 2-1. Furia Sinisa: «Era impossibile poter vincere giocando così. Serve un centravanti? Non ci vuole un ingegnere nucleare per capirlo. Se è un k.o. che mi fa più arrabbiare o riflettere? Entrambe le cose. Ma devono riflettere tutti, non solo io».

REPUBBLICA

ADDIO SOGNI DI GLORIA

Bologna eliminato dal poker dello Spezia. Coppa Italia già finita, passano i liguri che vincono 4-2 ai supplementari. Barrow firma l’1-1, poi spreca di tutto e al 90′ fallisce il rigore del 3-2. Krapikas, quarto portiere dei bianconeri, esce dal Dall’Ara con un figurone. Sinisa: «Sempre gli stessi errori, ogni tiro in porta prendi gol e poi ne servono dieci per farne uno. Non solo io devo riflettere…».

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, AMARO IN COPPA: MUSA NON È ISPIRATO

Barrow prima segna, poi fallisce un rigore sul 2-2, ai supplementari lo Spezia completa l’opera con la doppietta di Maggiore. I liguri festeggiano con le riserve, a Mihajlovic non basta la rete illusoria di Orsolini. I soliti difetti: a gennaio serve una punta. Il club continua a seguire l’ucraino Supryaga e Pellegri per colmare i problemi in zona gol. Sinisa: «Ciao Maradona, ho perso un amico». Il tecnico piange Diego, poi bacchetta i suoi: «Sempre la stessa storia, sempre gli stessi errori. Così mi arrabbio davvero». Si salva solo Medel: «Non ha fatto male considerando che era fermo da mesi. Deve solo ritrovare la condizione migliore per aiutare gli altri». Pecci: «Diego è stato il più grande. Adesso dovrebbero ritirare tutti i palloni».

Foto: Imago Images