Rassegna stampa 27/05/2020

Rassegna stampa 27/05/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

ORA IL BOLOGNA SI ALLENA DI MATTINA

Troppo caldo e rischio infortuni. Lunedì pomeriggio c’erano più di 30 gradi, bisogna scongiurare imprevisti. La Serie A valuta se mantenere la partita delle 16:30. La gestioni degli sforzi sarà fondamentale, visto che si giocherà una gara ogni tre giorni. Domani l’incontro decisivo tra Spadafora, Gravina e Dal Pino.

GAZZETTA DELLO SPORT

TUTTI A LEZIONE DA MIHAJLOVIC

Finora un solo gol su calcio di punizione diretto, la specialità di Sinisa da calciatore: servono ripetizioni. «Sull’argomento, potrei scrivere un libro. Non c’è mai stata una punizione in cui non ero convinto di fare gol. Ma per tirare all’angolino bisogna mirare un metro fuori», spiega l’allenatore. Di Orsolini alla Fiorentina l’unica rete su piazzato.

REPUBBLICA

PER RIPARTIRE 80 MILA EURO DI TAMPONI

Tanto spenderà il Bologna nel primo mese di test sul Coronavirus. Per rispettare il protocollo di sicurezza, occorrerà ripeterli ogni quattro giorni, non solo ai calciatori ma a tutto il personale che entra in contatto con loro a Casteldebole. Ieri il quarto giro, di cui si attende l’esito oggi. Fin qui tutti erano stati negativi.

RESTO DEL CARLINO

IL BOLOGNA C’È MA ASPETTA LA BANDA DEL GOL

I giocatori che lavorano a parte sono fondamentali nell’economia del gioco. Orsolini, Sansone, Soriano e Danilo svolgono ancora differenziato evitare di forzare i tempi. Il lungo periodo di attività parziale rende la preparazione molto delicata. Ieri per la prima volta Palacio ha giocato la partitella. Contratti: quelli in scadenza il 30 giugno saranno prolungati. Ieri il quarto giro di tamponi, i primi tre erano stati negativi.

Foto: Imago Images