Rassegna stampa 28/01/2021

Rassegna stampa 28/01/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

TU QUOQUE, STEFANO

Ha portato il Bologna al miglior risultato in Serie A degli ultimi vent’anni. Ora prova a vincere lo scudetto col Milan. Sabato Pioli torna al Dall’Ara da grande. Sotto le Due Torri vinse anche uno scudetto Allievi nel 2001. Il mercato vuoto: resa rossoblù, la nuova punta sarà… Barrow. Da valutare le condizioni di Faragò. Si cerca una destinazione per Juwara, Kingsley e Okwonkwo.

GAZZETTA DELLO SPORT

DUE ANNI DI SINISA

Dal «divano» fino alla «Thatcher», Mihajlovic e il Bologna in frasi. Saputo lo ingaggiò il 28 gennaio del 2019. Da allora tante uscite celebri e una su tutte: «Il mio 2020? Sono vivo». Fra le altre: «Abbiamo vinto a San Siro e non si parla di noi: non è possibile, sembra Inter Channel»; «Mbaye voleva dire due cose a Mandzukic: gli ho detto che era meglio lasciar perdere…»; «Bonaccini ha spinto per aprire gli stadi? Ha fatto una cosa che non sembra di sinistra». Mercato: fatta per Faragò, Urbanski è arrivato. L’attaccante? Il club ci lavora ancora.

REPUBBLICA

DAINO: «IBRA È IL LEADER CHE MANCA A SINISA, MA ACQUISTI ORA ANCHE NO»

L’ex terzino frequenta Coverciano per fare l’allenatore: «Ulivieri unico. Il prossimo super mister? Quello che saprà difendere. Il Milan sta facendo più di quanto dovrebbe, non ha la rosa di Juve, Inter e Napoli. Rinforzi per Mihajlovic? Giusto aspettare, però i mezzi Saputo li avrebbe».

RESTO DEL CARLINO

«BOLOGNA, LA PUNTA NON SERVE: C’È GIÀ BARROW»

Mudingayi firmò il record con Pioli: «Da Osvaldo a Destro, questa piazza ha bruciato troppi attaccanti. Musa merita fiducia. Stefano meritava una big da scudetto. Mihajlovic sa ottenere il massimo dai suoi». Colpo per il futuro: Urbanski è arrivato, costerà 750 mila euro. Ha 16 anni, potrebbe già lavorare con Sinisa. Il dato curioso: Palacio & Co. al nono posto nel campionato dell’efficienza. Nel rapporto tra ingaggi e risultati vince il Verona. Ogni passo dei rossoblù ‘pagato’ 2 milioni. Il Milan spende in media quanto gli emiliani per essere in vetta.

Foto: Imago Images