Rassegna stampa 28/02/2020

Rassegna stampa 28/02/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA FUORI DALL’EMERGENZA. ESAME DI MATURITÀ PER SCHOUTEN

Soriano, Medel e Sansone recuperati. Con la Lazio l’olandese rientra e può svoltare. L’incognita rossoblù nella corsa a tre verso lo scudetto. Domani i biancocelesti e poi la Juve con il dubbio porte chiuse. I tifosi sognano lo sgambetto ai bianconeri con una certezza: nella formazione, Barrow deve sempre partire titolare.

GAZZETTA DELLO SPORT

DZEMAILI: «BOLOGNA, SOGNA: PUOI ARRIVARE OVUNQUE CON SINISA. CINA? NON MI PENTO»

L’ex capitano ora allo Shenzhen: «Peccato non aver potuto abbracciare Mihajlovic. La Lazio? Con le big ‘giochiamo’ meglio. Mi sarebbe piaciuto restare ma avevo anche voglia di giocare altri due anni. Il Coronavirus? Sono certo che tutto migliorerà. Un futuro da dirigente? Perché no…».

REPUBBLICA

BOLOGNA, TENTAZIONE SORIANO DA SUBITO

Per la gara di domani con la Lazio, Mihajlovic torna a permettersi i dubbi di formazione. Da valutare le condizioni del suo uomo più incisivo a centrocampo e per il gioco complessivo della squadra. Dubbio Sansone, di certo invece tornerà Denswil. Dijks proverà a farsi rivedere contro la Juventus.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA ARBITRO DELLO SCUDETTO

Lazio e Juventus in due settimane. Le prime due della classe dovranno vedersela coi rossoblù, che alle grandi non hanno mai fatto sconti. Soriano torna a essere l’uomo chiave di Sinisa. Con Roberto in mezzo al campo la squadra rende il doppio. Si è allenato a pieno regime per riprendersi la scena.

Foto: Getty Images