Rassegna stampa 28/02/2021

Rassegna stampa 28/02/2021

CORRIERE DI BOLOGNA

IL BOLOGNA PIÙ BELLO

La miglior partita dell’intera stagione, Lazio liquidata 2-0. Skorupski para un rigore a Immobile e la gara cambia. Subito Mbaye in gol, nel secondo tempo raddoppia Sansone. Rossoblù quasi perfetti nel gioco e nell’attenzione. Tutti promossi con lode, sugli scudi un Soumaoro troneggiante. Biancocelesti troppo leziosi e imprecisi, con la dirigenza per 90′ impietrita in tribuna. Dominguez, contatto lieve e banale su Correa ma il rigore c’è.

GAZZETTA DELLO SPORT

RITMO E TESTA, BOLOGNA VOLA. LAZIO IN CRISI DOPO IL BAYERN

I gol di Mbaye e Sansone premiano la partita intensa dei rossoblù. Immobile spreca un rigore sullo 0-0. Inzaghi in difesa: «Dovevamo reagire meglio». Il tecnico biancoceleste: Ora voltiamo pagina. Miha festeggia le 100 panchine: «Un’ottima prestazione». Le pagelle: Skorupski il migliore (8), alla squadra un 7,5 complessivo. La moviola: Dominguez su Correa, fallo ingenuo e penalty giusto.

REPUBBLICA

LA SERATA PERFETTA. MBAYE E SANSONE CANCELLANO LA LAZIO

Skorupski para il rigore a Immobile e dà il via alla cavalcata rossoblù. Miglior prestazione stagionale, finalmente una big messa al tappeto. Il dinamismo dei centrocampisti decisivo per spegnere i biancocelesti. Mercoledì a Cagliari fuori Danilo, squalificato. Mihajlovic e gli uomini delle rinascite: «Così è il massimo». Il terzino senegalese e l’ala di nuovo protagonisti. Il tecnico serbo: «L’ho detto subito, se segna Ibrahima non si può perdere…». Le pagelle: il ritmo di Svanberg, la tecnica di Soriano, i guizzi di Barrow.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, LA PARTITA PERFETTA: CANTA SANSONE

Finalmente i rossoblù sconfiggono una big: Mbaye torna titolare dopo tanto tempo e trova anche il gol. Poi raddoppia il numero 10. Skorupski para un rigore: è la chiave del match, il polacco ipnotizza Immobile e subito dopo arriva il vantaggio. Le pagelle: Svanberg centrocampista universale, Soumaoro alza il muro. «Non mi aspettavo questa vittoria». Mihajlovic ha festeggiato la centesima panchina rossoblù: «Senza mezza difesa non era facile. Adesso però dobbiamo continuare, se non facciamo risultato a Cagliari è un successo che non vale niente». Gli elogi ai difensori: «Mbaye ha giocato fuori ruolo, ma lui dà sempre il massimo. Bravo De Silvestri». Giovedì il duetto con Ibra a Sanremo: «Non avrò voce, ma lui è peggio di me». Lavoro e sudore: Mbaye si è preso la rivincita. Nei primi mesi di Sinisa era uno dei titolarissimi, poi è scivolato nelle gerarchie. Il gol a Reina ne ha rilanciato le azioni. Skorupski l’ipnotizzatore: «Ho avuto fortuna, mi sono buttato bene». Gioia Sansone: «Peccato non poterla vivere coi tifosi».

Foto: Imago Images