Rassegna stampa 28/03/2022

Rassegna stampa 28/03/2022

Tempo di Lettura: 2 minuti

CORRIERE DI BOLOGNA

«TUTTI CON TE»

Ondata di affetto per Mihajlovic. Fenucci: «Colpiti nel profondo, grande risposta dei tifosi e della città». I giocatori: «Forza mister!». L’intervento, i silenzi, l’annuncio. Domani Sinisa entra al Sant’Orsola. Da fine febbraio la scelta di non turbare la squadra. Nuovi trapianti o le innovative CAR-T le cure per lui. Il retroscena: dopo Bologna-Torino aveva subito un intervento chirurgico, ma il giorno seguente era già a Casteldebole ad allenare con gli antidolorifici. La carezza di Ulivieri: «Sinisa non mollerà, gli rinnoverei subito il contratto. È sempre in campo e se la giocherà. Vedrete, i giocatori daranno di più».

GAZZETTA DELLO SPORT

RIPARTIRE PER SINISA

Bologna e club tutti con Miha: «Duro colpo ma reagiremo». L’a.d. Fenucci: «Città e tifosi hanno risposto col solito affetto. Da qui in avanti è importante che si parli del Mihajlovic allenatore, il percorso umano va protetto. Lo staff tecnico aiuterà i giocatori e Sinisa a dirigerli da fuori. Ci siamo già passati». Il lavoro affidato ai suoi collaboratori fidati Tanjga, suo vice, Baldi, De Leo e Bazzani. Mingardi: «La squadra sbagli meno per far sorridere l’allenatore».

REPUBBLICA

LA PANCHINA DI SINISA AL SANT’ORSOLA

Webcam, TV, l’infermiera Carmela (che ringraziò pubblicamente): così Mihajlovic continuerà ad allenare dall’ospedale. Un tecnico in DAD: quando Sinisa fece sette punti in tre gare. Il mister cercò in tutti i modi di guidare il suo Bologna, anche nei momenti più delicati delle cure: dettando la formazione e parlando ai giocatori prima delle partite. Fenucci: «Tutta la città fa il tifo per lui. Purtroppo questa non è una situazione nuova, e nessuno avrebbe voluto riviverla».

RESTO DEL CARLINO

«FORZA SINISA» IL POST CHE COMMUOVE IL MONDO

Dalla figlia Virginia a Mou, da Carletto Mazzone alla moglie Arianna: il calcio avvolge l’allenatore del Bologna con affetto su tutti i social. Morandi: «Sinisa sa caricarsi il peso sulle spalle e andare avanti come nessun altro». Giacomo Terranova, capitano della Nazionale dei ragazzi guariti dalla leucemia: «Ti conosco guerriero, ora dovrai essere ancora più forte». Tanjga-De Leo, il Bologna è in buone mani. Il burbero Miroslav e il tattico Emilio al centro delle operazioni, ‘telecomandati’ a distanza dal grande capo Mihajlovic. Da Soriano a De Silvestri, i senatori incoraggiano il mister. I fedelissimi si sono subito fatti sentire sui social, il tam-tam ha raggiunto gli altri rossoblù in giro per il mondo.

Foto: bolognafc.it