Rassegna stampa 28/07/2020

Rassegna stampa 28/07/2020

CORRIERE DI BOLOGNA 

UNO SPRINT PER LA TELEVISIONE. IN OTTO POSTI BALLANO 6 MILIONI

Dal Sassuolo alla Samp, la corsa per il maxi premio. Il Bologna ci prova: sono soldi utili per fare acquisti. I neroverdi sono solo due punti sopra ai rossoblù ma avranno un calendario facile: due gare interne contro Genoa e Udinese. La Viola avrà 3 punti da rimontare sui felsinei, ma se vincerà il derby sarà sorpasso in virtù degli scontri diretti. La Sampdoria chiude il treno ma è improbabile finisca davanti: impegni non semplici e 5 lunghezze di distanza. Sì del Consiglio a Sinisa, è cittadino onorario. Tre voti contrari. Cerimonia in settembre. Dopo Ferragosto scatta il raduno. Ritiro a Pinzolo, poi il mercato.

GAZZETTA DELLO SPORT

SINISA BOLOGNESE: «ONORERÒ QUESTA ECCELLENZA ITALIANA»

Con 26 voti favorevoli su 29, il Comune di Bologna dà a Mihajlovic la cittadinanza onoraria: «Un legame oltre lo sport». Il tecnico: «Da serbo è un grande onore. Sono già cittadino onorario di Novi Sad, ma esserlo in Italia conta ancora di più. Bologna è un’eccellenza, dovrò dare il buon esempio per dimostrare di aver meritato tanto».

REPUBBLICA

CITTADINO MIHAJLOVIC

Il Consiglio comunale abbraccia il tecnico ma non all’unanimità: 26 voti favorevoli, 3 contrari. Amelia Frascaroli ed Emily Clancy di Coalizione Civica dicono no, anche per le sue amicizie mai negate con la Tigre Arkan e altre sue controverse posizioni sulla guerra balcanica: «Per lui si sono velocizzati i tempi, per Patrick Zaky no». Contraria pure l’ex 5 Stelle Dora Palumbo.

RESTO DEL CARLINO

BARROW, NOVE PASSI NELLA STORIA

Soltanto Baggio ha realizzato più gol di lui nelle prime 16 partite giocate, e la sua media è vicina a quella di Schiavio. Domenica ha risolto il match con il Lecce, poi ha detto: «Devo ancora migliorare». Tomiyasu torna in Giappone in anticipo: il difensore, infortunato, ha ottenuto dal club il permesso di rientrare a casa. Si rivede Schouten, Palacio assente a Firenze per squalifica. Skov Olsen al bivio: due sfide per decidere il suo futuro. Il destino del danese condizionerà anche le scelte sulla punta da inserire in gruppo. Ipotesi partenza in prestito se non convincerà Mihajlovic, che ieri ha ottenuto l’ok dal Consiglio comunale per la cittadinanza onoraria: «Mi sento orgoglioso, dovrò dare il buon esempio: Bologna è un’eccellenza di questo Paese».

Foto: Getty Images