Rassegna stampa 29/06/2020

Rassegna stampa 29/06/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA, CHE SQUILLI

Tre punti d’oro a Marassi per il Bologna, che sbanca il campo della Samp. Decisivo l’ingresso di Barrow: gol, assist e palo. Sinisa: «Ma non ho visto quello che mi aspettavo». Il tecnico nel post gara: «Lui e Orsolini devono sfruttare il loro talento, non fare solo cose scontate». Musa, l’inchino dopo il gol. Rete dedicata alla nonna e a tutte le vittime del virus. L’emozione del gambiano: «Il mister mi chiede più cattiveria. Io ci sto provando, per lui, per il club e per i tifosi». Mercoledì al Dall’Ara c’è il Cagliari.

GAZZETTA DELLO SPORT

MIHAJLOVIC SENZA PIETÀ INGUAIA LA SUA CARA SAMP

Il Bologna di Sinisa, grande ex, infligge la terza sconfitta di fila a Ranieri. Barrow e Orsolini, gol e assist. Miha a sorpresa boccia Musa: «Cresci, serve un altro atteggiamento». Il gambiano replica: «Il mister mi vuole più cattivo, lo diventerò». Ranieri protesta: «Danilo era da espulsione. Ci dicano quando il VAR funziona e quando no». ‘Orso’ come Andersson, addio tabù doriano. L’attaccante ancora decisivo in trasferta: è l’ottava rete. Così ha firmato un successo che mancava dal 1998.

REPUBBLICA

BOLOGNA SCOPRE IL FATTORE BARROW

Il futuro sembra arrivato. Gol su rigore, assist e palo: che serata per Musa. Mihajlovic: «L’ho messo per quello». Bani convince, Medel efficace, Skorupski sbaglia un intervento decisivo. Mercoledì il Cagliari al Dall’Ara per tentare l’allungo in classifica. Ai sardi mancheranno Pavoletti e Pisacane. Nella gara d’andata vinsero loro, ora in palio c’è il decimo posto in classifica. Oggi i funerali di William Negri, portiere dell’ultimo scudetto rossoblù.

RESTO DEL CARLINO

BOLOGNA, BARROW RIAPRE LA CORSA PER L’EUROPA

Entra nella ripresa, segna dal dischetto, fornisce l’assist a Orsolini per lo 0-2 e colpisce anche un palo: Samp battuta in casa dopo 22 anni. Un’uscita a vuoto di Skorupski rimette in partita i padroni di casa, illusi da Bonazzoli che accorcia le distanze. Mihajlovic tuona: «Non siamo il gruppo cattivo che voglio io, mi aspettavo molto di più. Volevo cambiare Orsolini a fine primo tempo. E Barrow senza grinta giocherà poco». Il gambiano: «Il mio gol per la nonna scomparsa da poco e per i morti di Bergamo».

Foto: Getty Images