Rassegna stampa 30/12/2020

Rassegna stampa 30/12/2020

CORRIERE DI BOLOGNA

BOLOGNA, DENSWIL TORNA AL MITTENTE IN BELGIO

Trattativa col Bruges per rispedire indietro il difensore (in prestito), acquistato nell’estate 2019 per quasi 6 milioni. Oggi la ripresa. Hickey, tornato negativo, si aggrega al gruppo. Da valutare le condizioni di Dijks, uscito malconcio contro l’Atalanta. Lunedì comincia il mercato invernale: un difensore centrale e un attaccante gli obiettivi, come l’estate scorsa.

GAZZETTA DELLO SPORT

SCHOUTEN, IL MASTINO DEL BOLOGNA

Ha conquistato l’Olanda e ora punta all’Europeo. Nel 2020 è diventato il perno nel centrocampo di Miha. Ed è il miglior recupera-palloni della Serie A. Il c.t. De Boer lo tiene d’occhio: «Jerdy sta crescendo tanto in Italia e lo seguo: ci sono ancora posti in Nazionale…». Club al lavoro sul mercato: Denswil saluta, vicino il ritorno al Bruges sino a fine stagione. Prosegue la ricerca di una punta: particolare attenzione per inglese, ma radar puntato anche su Lasagna, Pellegri e Lammers. Oggi tamponi e ripresa degli allenamenti.

REPUBBLICA

PALACIO NON BASTA PIÙ, INGLESE IN PRESTITO, SANSONE IN OFFERTA

Tra un mese l’argentino toccherà i 39 anni e per l’attacco, privato di Santander fino a marzo, occorre un rinforzo a tempo: il parmense, 445 minuti in 9 gare, è favorito su Lasagna, in uscita dall’Udinese. Supryaga ormai è una pista mollata. Mercato in uscita: Denswil torna al Bruges in prestito, e a Mihajlovic serve di nuovo un difensore. Anche Sansone verso l’addio: la sua partenza andrebbe a liberare uno slot importante alla voce stipendi. Oggi il Bologna riparte con gli allenamenti, ultima squadra a farlo in Serie A.

RESTO DEL CARLINO

DENSWIL TORNA AL BRUGES, SERVE UN DIFENSORE

L’olandese rientrerà nel club belga in prestito per rilanciarsi. Ora a Mihajlovic serve prima di tutto un centrale, la punta arriverà dopo. Il Torino ha offerto Nkoulou, ma a Sinisa piace più Sutalo dell’Atalanta. Da oggi rossoblù al lavoro a Casteldebole. Storia e memoria: tra un mese il campo della Cesoia festeggerà 110 anni. Lo storico Mugnano sui luoghi della gara inaugurale del 26 febbraio 1911 contro il Venezia: «La famosa tribuna in legno non esisteva: al posto dei gradoni c’era la ferrovia».

Foto: Imago Images