Q come QuiSport

Q come QuiSport

Era la primavera del 1976, e finalmente mi comprarono ‘il giornale del Bologna’.
Ormai lo sapete, fin da piccolo avevo una forte passione per i rossoblù, pensavo sempre al BFC. Per tutto l’anno precedente avevo chiesto a mia madre di comprarmelo, e alla fine fui accontentato.
Interamente in bianco e nero, titolo a parte, costava 500 lire. Quella cifra era la mia ‘paghetta’ settimanale, che la nonna mi lasciava sul suo comodino ad inizio settimana.
Ancora adesso mi emoziono guardando le immagini di quelle mitiche partite…
Un’altra cosa piuttosto attesa era il Resto del Carlino del lunedì, che in prima pagina aveva il tanto sognato fotocolor. Ebbene sì, in apertura sul Carlino campeggiava una meravigliosa foto a colori! Ma questa è un’altra storia…
Per la cronaca, riuscii a farmi comprare altri due numeri di QuiSport, dei quali vi lascio qualche foto…

Roberto Porrelli

© Riproduzione Riservata