2.363.136 volte grazie, 43.360.624 volte insieme. Martedì 7 luglio 2020 il picco più alto con 24.786 accessi unici: ZO siete voi!

Lettera aperta agli utenti di Zerocinquantuno

Cari amici,
andiamo a scrivervi queste righe dopo aver accolto con stupore ed enorme rammarico i vostri commenti circa la nostra recente decisione di restringere la lettura degli articoli di mercato ai soli possessori di ZO Card.
Abbiamo già sottolineato varie volte come da tredici anni Zerocinquantuno offra un servizio di informazione quotidiano e gratuito sul Bologna FC 1909, un servizio che nel corso del tempo è stato gradualmente potenziato e ha richiesto sforzi – economici e professionali – sempre maggiori.
Ma al di là di questo, ci teniamo a ribadire che l’idea della ZO Card è nata soprattutto dalla volontà di mettere un piccolo punto e prendere coscienza del reale affetto nei nostri confronti da parte di tutti voi che da tanto tempo ci seguite.
Può succedere che in certi momenti si cerchi un ‘abbraccio’ in più, crediamo sia umano e comprensibile.
Peraltro, in quel preciso momento non sapevamo che da lì a qualche mese avremmo avuto bisogno di tanti, tantissimi abbracci in più, visto il terribile lutto che ci ha colpiti lo scorso 3 ottobre. Abbracci che, purtroppo, non sempre sono arrivati.
Ci siamo resi conto fin da subito che esiste uno zoccolo duro di utenti che davvero vede e vive Zerocinquantuno come una famiglia, e che magari ci avrebbe dato anche 100 o 1000 euro se glieli avessimo chiesti. Non è una questione di soldi, appunto, ma di affetto e riconoscenza. Poi ce ne sono altri molto presenti sul forum ma un po’ più distaccati sul piano umano, comunque rispettosi del nostro lavoro. E infine una nutrita cerchia a cui sì, va bene poter soggiornare a lungo qui sopra e commentare ogni notizia, ma tutto il resto no: meglio le polemiche e le accuse, altro che 10 euro…
A proposito di polemiche: se ancora non fosse chiaro, ci teniamo a spiegare che la fruizione esclusiva degli articoli di calciomercato (che non sono un mero copia e incolla di pezzi altrui ma nascono da fonti nostre e verificate, come doveroso che sia per una testata giornalistica) è solo uno dei vari premi o agevolazioni che abbiamo voluto riservare a quel nucleo di utenti che fin dal primo istante si è schierata al fianco di ZO in maniera incondizionata. Nessun ‘ricatto’ (che parole orribile!), nessuna ripicca, nessun piedistallo su cui innalzarsi, solo un altro piccolo modo per dire ‘grazie’ a chi un abbraccio non ce lo ha mai negato.
Il calciomercato resterà sempre bloccato? Anche la possibilità di commentare verrà ristretta? La ZO Card andrà rinnovata ogni anno? Ci saranno altri cambiamenti all’interno del sito? Non lo sappiamo, stiamo riflettendo a riguardo e cercheremo di prendere le decisioni migliori possibili per Zerocinquantuno e per voi. Perché vi vogliamo bene, e nonostante le tre categorie descritte poco sopra non abbiamo mai fatto distinzioni tra utenti di ‘Serie A’ e di ‘Serie B’ (altro ragionamento che non ci appartiene), rispettando le scelte di ognuno e auspicando il medesimo trattamento da parte vostra.
Vi chiediamo però di non pensare che avete pagato, state pagando o paghereste 10 euro per leggere di una trattativa, bensì per dire a ZO che sì, «Sacchi non deve deprimersi troppo quando il Bologna perde», «Minghinelli è un cuore di panna», «Baccolini e le pagelle non vanno d’accordo», «il Tosco è troppo polemico» e «i moderatori devono stare un po’ più calmi», ma in fin dei conti questa casa virtuale è anche la nostra, è il rifugio dentro cui trascorriamo parte delle nostre giornate, è un ambiente dove informarsi ma anche condividere. Sempre e comunque con l’orgoglio di essere rossoblù.
Non per dirci che siamo bravi (sbagliamo pure noi, eccome se sbagliamo…), non per sapere prima degli altri quando arriverà Barrow o per vincere una maglietta di Palacio, ma in primis per darci una pacca sulla spalla e farci capire che apprezzate il nostro impegno, lo stesso portato avanti con investimenti importanti e straordinaria passione da Giorgia Mattioli. Giorno dopo giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese, anno dopo anno. Insieme. A questo serve la ZO Card, a questo servono quei 10 euro. Sentitevi liberi di fare ciò che preferite, di non mandarci nulla o di contribuire alla causa di Zerocinquantuno con una cifra anche più elevata, nessuno emetterà sentenze o vi appiccicherà etichette. Ma almeno risparmiateci le lezioni di vita e gli attacchi. Delle prime non ne abbiamo bisogno, ci pensiamo da soli. E i secondi non crediamo proprio di meritarli.
GRAZIE di cuore a chi crede davvero in noi. GRAZIE a chi ci segue sempre. GRAZIE a chi ci aiuta a crescere con critiche costruttive. E un abbraccio a tutti, ma proprio a tutti.

Mario Sacchi
Simone Minghinelli
La Redazione

Per sottoscrivere la ZO Card: link.
Per accedere agli articoli della sezione ‘Calciomercato’: link.
Info: marketing@zerocinquantuno.it339.78.39.339.